Currently browsing category

Articoli

San Polo scrive le Lettere, di , XVII secolo.

PAOLO DI TARSO A ROMA

di Pier Luigi Guiducci – Primo secolo dopo Cristo: due anni in attesa di processo, la custodia militare e poi la sentenza di morte con l’accusa di aver sobillato l’ordine pubblico. Un’indagine sulle tracce dell’apostolo “dei Gentili” nella Roma di duemila anni fa.   Negli Atti degli Apostoli[1] sono descritte …

Deportati al lavoro nei tunnel

IL LAGER DI MITTELBAU-DORA

di Renzo Paternoster – E’ il simbolo dei campi nazisti di lavoro forzato, il più duro fra tutti, il più segreto di tutti. “Dora” è l’acronimo di Deutsche Organisation Reichs Arbeit (Organizzazione del Lavoro del Reich), nome in codice per indicare le strutture concentrazionarie di lavoro forzato degli schiavi di …

freikorpsberlinstahlhelmm18tuerkischeform

1918: FINITA LA GUERRA, A EST SI GIOCANO I TEMPI SUPPLEMENTARI

di Massimo Iacopi – Conclusa ufficialmente la Grande guerra, in Europa centrorientale la dissoluzione dei vecchi imperi scatena nuovi conflitti che faranno da incubatori alla Seconda Guerra Mondiale. ♦ Nella memoria collettiva occidentale la Grande Guerra è terminata nel novembre 1918 a seguito degli Armistizi di Villa Giusti (fra Italia …

orbis_terrarum_veteribus_cognitus_terrarum_antiquus_1861

L’EUROPA TRA PATRIA, NAZIONE E NAZIONALISMI

di Raffaele Pisani – Il concetto moderno di nazione ha le sue origini nelle tre rivoluzioni in Inghilterra, Nordamerica e Francia, tra XVII e XVIII secolo. Parole come “patria” e “nazione” hanno subito nei secoli diversi mutamenti. Il XXI secolo, con il declino demografico e i flussi migratori, ha riportato …

aldo_moro_rit

IL CASO MORO: STORIA DI UN PAESE A SOVRANITÀ LIMITATA

di Matteo Masetti –   Per ragioni geostrategiche la storia d’Italia è stata spesso al centro di interessi di potenze straniere. Dall’Unità, passando per la Seconda guerra mondiale fino alla rete di interessi durante la Guerra Fredda, alcuni passaggi della storia nazionale sono stati pesantemente condizionati. È il caso dell’assassinio …

Paolo VI e Tito

PAOLO VI: OSTPOLITIK E DIPLOMAZIA DEL DIALOGO

di Renzo Paternoster –     Tutelare i fedeli cattolici oltrecortina, nei paesi del cosiddetto socialismo reale: per papa Montini si trattò di una delicata operazione diplomatica, che imponeva compromessi e appeasement. Più o meno ciò che in Germania Ovest stava attuando il cancelliere Brandt con i tedeschi orientali.   …

nikopolisschlacht-copia

LE ULTIME CROCIATE TRA XIV E XV SECOLO

di Max Trimurti – Nel 1291 San Giovanni d’Acri, ultimo bastione dei crociati in Terra Santa, cade nelle mani dei Mamelucchi. Questo avvenimento non significa tuttavia la fine delle Crociate. Per altri 150 anni numerosi cavalieri percorreranno il mondo alla ricerca di gloria e di “infedeli” da combattere. ♦ La …