Currently browsing tag

Roma

siemiradzki_christian_dirce

ROMA 64 D.C., TRA DELATORI E SPIE

di Pier Luigi Guiducci –   Dopo l’incendio che distrusse gran parte dell’Urbe, Nerone decise di attribuire la responsabilità ai seguaci di una nuova religione che risultava incomprensibile ai pagani e odiosa agli ebrei più ortodossi: quella cristiana. ♦ Dal 18 al 24/27 luglio del 64 d.C. un violento incendio …

bundesarchiv_bild_101i-312-0983-10_rom_soldaten_vor_gebaude

VIA RASELLA: APPUNTI SUL DIBATTITO IN CORSO

di Federigo Argentieri –   Interessanti sviluppi nella discussione storica sull’attentato di via Rasella e la rappresaglia alle Fosse Ardeatine, già trattate in questa rivista nel luglio e novembre 2015. Un articolo apparso sul “Corriere della Sera” ha suscitato nuove polemiche e prese di posizione su Facebook e portali web. …

Piccoli pazienti ricoverati al Bambino Gesu,1943.

LA SITUAZIONE SANITARIA A ROMA NEL 1943-1944

di Daniela Carnovale – Già gravate dall’assistenza ai feriti militari, le strutture sanitarie della capitale dovettero far fronte anche all’emergenza causata dai bombardamenti. Tra carenze di posti letto e di medicinali, un aiuto importante arrivò dai volontari.   ♦ Oltre ai drammi della guerra e alle durissime persecuzioni antiebraiche, Roma …

San Polo scrive le Lettere, di , XVII secolo.

PAOLO DI TARSO A ROMA

di Pier Luigi Guiducci – Primo secolo dopo Cristo: due anni in attesa di processo, la custodia militare e poi la sentenza di morte con l’accusa di aver sobillato l’ordine pubblico. Un’indagine sulle tracce dell’apostolo “dei Gentili” nella Roma di duemila anni fa.   Negli Atti degli Apostoli[1] sono descritte …

L'ospedale dei Fatebenefratelli nel 1934

NAZISTI, EBREI E LA COMUNITÀ DEI FATEBENEFRATELLI

di Pier Luigi Guiducci – Durante l’occupazione tedesca di Roma l’ospedale dei Fatebenefratelli divenne un riferimento chiave per gli ebrei in fuga e per la Resistenza.   Nei mesi dell’occupazione tedesca di Roma (1943-1944) si riuscì ad attivare una rete di protezione degli ebrei perseguitati e di altre persone ricercate …

cristina_de_suecia_a_caballo_bourdon-copia

CRISTINA DI SVEZIA, REGINA STRAVAGANTE

di Massimo Iacopi – Educata come un ragazzo, appassionata di politica, scienze e filosofia, Cristina preferì la Francia e l’Italia alla sua Svezia natale. Giovane donna educata fuori dai canoni convenzionali, regina androgina che rifiutò di perpetuare la sua dinastia, padrona di un potente regno, disgustata dal potere ma appassionata …