Currently browsing category

In libreria

szetlott_harckocsi_a_moricz_zsigmond_korteren

In libreria: Kronštadt a Budapest

A venticinque anni dalla prima edizione, distribuita dal quotidiano “L’Unità” con il titolo Budapest 1956 – la rivoluzione calunniata, torna in libreria un testo ormai classico, in versione aggiornata ed ampliata con in appendice il noto saggio di Hannah Arendt in una nuova traduzione curata dall’autore stesso. Per troppo tempo …

legno-copia

In libreria: Teste di legno

Siamo la specie dominante sulla Terra, abbiamo fatto progressi sorprendenti da quando i nostri antenati sono scesi dagli alberi. Ma come siamo riusciti a camminare in posizione eretta, a diventare superpredatori e a popolare il mondo? E in che modo abbiamo sviluppato la civiltà fino a produrre un’economia globalizzata? Nell’Età …

leg-copia

In libreria: l’esercito del Tenno

L’immaginario collettivo sull’esercito imperiale giapponese è ancora intriso di molteplici luoghi comuni sugli attacchi banzai condotti da leader fanatici ciecamente devoti al loro imperatore. L’autore di questo libro pone lo sguardo ben oltre tali preconcetti per svelare la storia, evidentemente più complessa, dell’ascesa al potere dell’esercito imperiale giapponese, in patria …

cina2

In libreria: La storia vista dalla Cina

La storia del mondo che studiamo a scuola inizia con i grandi popoli antichi, fiorisce con l’antica Grecia, Roma, Alessandro Magno. Trascolora con la fine dell’impero, il Medioevo e il Rinascimento e tutto quello che ne è conseguito: conosciamo benissimo le lotte secolari dei regni e degli imperi europei e …

gheddafi-copia

In libreria: L’ombra di Gheddafi

È il 1969 quando con un colpo di Stato un giovane capitano, nato e cresciuto nel deserto da una famiglia di pastori, prende il potere in Libia. Si chiama Muammar Gheddafi. Resterà per oltre quarant’anni a capo del Paese, assumendo col tempo ruoli diversi, a volte opposti e contraddittori, nello …

titta

In libreria: il boia del Papa

Mastro Titta, classe 1779, morto a 90 anni, boia da quando ne aveva diciassette, si chiamava in verità Giovanni Battista Bugatti. Si narra, e così racconta in queste “memorie”, che fosse maestro nel mozzare il capo ai condannati a morte nello Stato Pontificio. Ma in realtà eccelleva in ogni tortura: …

fussli-incubo

In libreria: Il vizio dello stupro

È questo un saggio che cerca di dare voce a chi la voce è stata tolta, che narra – come lo stesso autore scrive – del «dolore antico delle donne […] un infinito sgranarsi di terribili violenze». Questo ultimo lavoro del nostro collaboratore Renzo Paternoster è un’indagine multidisciplinare sulla natura …