Currently browsing tag

Olocausto

Cadaveri rimossi da uno dei due treni con gli ebrei di Iaşi

L’OLOCAUSTO DIMENTICATO DEGLI EBREI RUMENI

di Daniela Franceschi – La popolazione ebraica rumena ha sempre dovuto sfidare pregiudizi e un radicato antisemitismo, tanto che solo nel 1923 (su pressione delle potenze occidentali) gli israeliti poterono ottenere la piena cittadinanza. Quando nel 1940 il re si accordò con i fascisti portandoli al governo, il destino degli …

L'ospedale dei Fatebenefratelli nel 1934

NAZISTI, EBREI E LA COMUNITÀ DEI FATEBENEFRATELLI

di Pier Luigi Guiducci – Durante l’occupazione tedesca di Roma l’ospedale dei Fatebenefratelli divenne un riferimento chiave per gli ebrei in fuga e per la Resistenza.   Nei mesi dell’occupazione tedesca di Roma (1943-1944) si riuscì ad attivare una rete di protezione degli ebrei perseguitati e di altre persone ricercate …

adolf_eichmann_at_trial1961

“LA STAMPA” E IL PROCESSO EICHMANN

di Daniela Franceschi – La copertura giornalistica messa in campo dal quotidiano torinese evidenza non solo il livello di attenzione riservato dall’opinione pubblica al processo, ma anche le modalità con cui una parte degli intellettuali trattò il tema della Shoah a sedici anni dalla fine del conflitto.     Il …

stampa

NOTIZIE DALLA SHOAH: “LA STAMPA” RACCONTA L’OLOCAUSTO

 di Daniela Franceschi – Dalla fine del conflitto mondiale e fino agli anni ’60, il quotidiano torinese raccontò la persecuzione del popolo ebraico attraverso il “paradigma antifascista”: l’Italia era stata vittima della dittatura fascista e dell’occupazione tedesca. Prima del Secondo conflitto mondiale, la comunità ebraica italiana contava circa 47.000 persone, …

6699599559_99dc2bb91e_o

LE RADICI STORICHE DELL’ANTISEMITISMO ISLAMICO

di Daniela Franceschi –   Un luogo comune storico sostiene che l’antisemitismo arabo e musulmano non abbiano radici antiche, ma sia invece sorto solo con la nascita del sionismo. Le cose stanno diversamente e sono il frutto di una miscela di fanatismo religioso, anti-occidentalismo e irrazionalità.   Uno degli argomenti …

pio-xii

I presunti silenzi di Pio XII

di Mattia Ferrari – Una vibrata denuncia papale avrebbe potuto fermare o quantomeno ostacolare la soluzione finale? Forse Pio XII non fu esente da colpe o errori, ma non si può fare a meno di notare che la controversia sui “silenzi” ha assunto toni estranei a un sereno dibattito storico. …

Auschwitz

LA STAMPA TEDESCA E IL PROCESSO FRANCOFORTE-AUSCHWITZ, 1963-1965

di Daniela Franceschi – Nei primi mesi del 1959, Fritz Bauer, procuratore capo dell’Assia, ricevette materiale incriminante su più di 90 uomini delle SS presenti nel campo di sterminio. Ne scaturì un processo che ancora oggi è emblematico delle modalità adottate dalla società tedesca per elaborare il tema dell’Olocausto. Solitamente …