Currently browsing tag

Comunismo

Nagy durante il processso

IL PROCESSO E LA CONDANNA A MORTE DI IMRE NAGY

di Romano Pietrosanti – Nel giugno 1958 il leader della rivoluzione ungherese veniva impiccato nella prigione centrale di Budapest in Kozma utca 13. Romano Petrosanti ha ricostruito nella sua bella e minuziosa biografia di Nagy (“Imre Nagy, un ungherese comunista”, Le Monnier) le vicende del processo farsa a cui fu …

tito_stalin

GIUGNO 1948, QUANDO TITO DISSE NO A STALIN

di Ferruccio Gattuso – Nel giugno del 1948 il mondo assiste a un Big Bang politico: il partito comunista jugoslavo viene espulso dal Cominform. È la prima manifestazione di dissidenza nei confronti di Mosca. La prima crepa nel sistema di potere sovietico. Quando, il 28 giugno 1948, il Partito Comunista …

manifestazione-comunista-1947

CHI AVEVA PAURA DI JAN MASARYK?

di Alessandro Frigerio – Nel marzo 1948 la misteriosa morte del ministro degli esteri cecoslovacco gettò un’ombra sulla presa del potere comunista a Praga. Fu un intrigo ordito dai servizi segreti sovietici o una disgrazia dovuta a una crisi di sconforto? Ripercorriamo gli avvenimenti di quei giorni e la scia …

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA

FIDEL CASTRO, BREVE STORIA DI 50 ANNI DI POTERE ASSOLUTO

di Max Trimurti – Il dittatore cubano volle incarnare l’idea stessa di rivoluzione mondiale. Per questo giocò un ruolo politico internazionale spesso assai più ampio rispetto alla reale dimensione geopolitica dell’isola di Cuba. Fidel Castro (1926-2016) ha governato Cuba dal 1959 al 2008. Ponendosi sin dai primi giorni della caduta …

Dochodjagi in infermeria

MUSELMANN E DOCHODJAGA, MORTI VIVENTI DI LAGER E GULAG

di Renzo Paternoster – Sono le due figure di prigionieri nei Lager nazisti e nei Gulag sovietici, il prodotto ultimo dell’annichilimento della personalità umana, la “riduzione al nulla” dell’umanità, il segno del dominio totalitario dell’uomo sull’uomo.   Il Novecento è stato il secolo delle barbarie: sanguinose guerre, sterminio di interi popoli, …

Stalin e Lenin nel 1919 - Copia

STALIN: L’EREDE NATURALE DI LENIN?

di Emanuele Podda – I due dittatori erano profondamente diversi per cultura, carattere e obiettivi politici. Ma se il successo finale di Stalin era ampiamente pronosticabile, ciò non significa che allora non esistessero alternative o che il baffuto georgiano fosse destinato a imporsi inevitabilmente. Poche tematiche storiografiche hanno generato dibattiti …

Reagan Gorbachev

1975-1991, LA STRADA VERSO UN NUOVO ORDINE MONDIALE

di Max Trimurti – Mentre nel 1975 la Conferenza di Helsinki sembra aprire un periodo di “distensione”, le iniziative sovietiche e il ritorno degli Stati Uniti alla politica attiva con l’amministrazione Reagan determinano un acuirsi delle tensioni nei rapporti Est-Ovest. L’espansione del comunismo sovietico raggiunge il suo apogeo territoriale  agli …