Al-centro-della-foto-il-fondatore-dell’Opus-Dei-Escrivá-de-Balaguer.-A-destra-il-suo-primo-successore-Álvaro-del-Portillo.-A-sinistra-il-secondo-successore-di-Escrivá-Javier-Echevarría

GLI EX NUMERARI DELL’OPUS DEI: APPUNTI PER UNA STORIA

di Pier Luigi Guiducci – A Madrid, il 2 ottobre del 1928, muove un primo passo una nuova espressione ecclesiale. Un sacerdote, Josemaría Julián Mariano Escrivá de Balaguer y Albás (1902-1975), comincia a intravedere la possibilità di realizzare un disegno apostolico con proprie caratteristiche. Chiamerà tale progetto Società di cooperazione intellettuale, titolo poi …

political_art_5109948674

COREA DEL NORD, IL REGNO EREMITA

di Renzo Paternoster –   Uno Stato con un regime feudale che, per difendersi dalle influenze esterne, ha “chiuso” i propri sudditi …

train

Senti che Storie…

di Af – Il Treno della Memoria all’incontrario va… Un pellegrinaggio laico all’insegna della cooperazione, del rispetto reciproco e della solidarietà, per …