Currently browsing tag

Shoah

aristides_de_sousa_mendes_1940-copia

ARISTIDES DE SOUSA MENDES, UN CONSOLE CONTRO I NAZISTI

di Paolo Ponga –   Dal suo ufficio di Bordeaux decise di contravvenire agli ordini del governo portoghese e aiutare più rifugiati francesi possibili (soprattutto ebrei) in fuga dall’occupazione nazista. Nel 1966 fu inserito nell’elenco dei “Giusti fra le nazioni”. 1940. Fosche nubi continuano ad addensarsi sull’Europa sconvolta dalla guerra. …

lapide-copia

L’ANTISEMITISMO IN POLONIA DOPO AUSCHWITZ

di Daniela Franceschi –   I pogrom antiebraici non finirono dopo il 1945. Jan Tomasz Gross, storico e sociologo di origine polacca, racconta in un volume – non ancora tradotto in italiano – la violenza antisemita diffusa nella società polacca. ♦ Nella primavera del 1945, poco dopo la sua liberazione …

adolf_eichmann_at_trial1961

“LA STAMPA” E IL PROCESSO EICHMANN

di Daniela Franceschi – La copertura giornalistica messa in campo dal quotidiano torinese evidenza non solo il livello di attenzione riservato dall’opinione pubblica al processo, ma anche le modalità con cui una parte degli intellettuali trattò il tema della Shoah a sedici anni dalla fine del conflitto.     Il …

stampa

NOTIZIE DALLA SHOAH: “LA STAMPA” RACCONTA L’OLOCAUSTO

 di Daniela Franceschi – Dalla fine del conflitto mondiale e fino agli anni ’60, il quotidiano torinese raccontò la persecuzione del popolo ebraico attraverso il “paradigma antifascista”: l’Italia era stata vittima della dittatura fascista e dell’occupazione tedesca. Prima del Secondo conflitto mondiale, la comunità ebraica italiana contava circa 47.000 persone, …

Veduta del quartiere fieristico

SAJMIŠTE, UN CAMPO DI CONCENTRAMENTO NAZISTA IN SERBIA

di Renzo Paternoster –   Se Auschwitz è il simbolo dei crimini nazisti in Europa occidentale, il lager di Sajmište rappresenta il dramma delle popolazioni slave sotto il nazismo.   Il 6 aprile del 1941 l’esercito nazista invade il Regno di Jugoslavia. L’invasione delle Serbia e la conseguente occupazione militare …

6699599559_99dc2bb91e_o

LE RADICI STORICHE DELL’ANTISEMITISMO ISLAMICO

di Daniela Franceschi –   Un luogo comune storico sostiene che l’antisemitismo arabo e musulmano non abbiano radici antiche, ma sia invece sorto solo con la nascita del sionismo. Le cose stanno diversamente e sono il frutto di una miscela di fanatismo religioso, anti-occidentalismo e irrazionalità.   Uno degli argomenti …

grant_e-_hamilton_their_new_jerusalem_1892_cornell_cul_pjm_1111_01

GLI USA E LA SHOAH: POLITICA MIGRATORIA, CRISI DEI RIFUGIATI E OPINIONE PUBBLICA

di Daniela Franceschi – lndifferenza verso i rifugiati, paradigmi di pensiero nativista, restrizionista e antisemita. Questi alcuni degli atteggiamenti che impedirono all’amministrazione Roosevelt un concreto aiuto ai profughi ebrei.       È possibile individuare tre fattori alla base della resistenza degli Stati Uniti verso i rifugiati europei: restrizionismo, nazionalismo …