Currently browsing category

Articoli

immagine-7

L’EPURAZIONE ANTIFASCISTA NELLA LEGISLAZIONE DEL DOPOGUERRA

di Michele Strazza – Nell’arco di dieci anni, tra il 1943 e il 1953, le istituzioni italiane introdussero una serie di provvedimenti per “defascistizzare” l’amministrazione dello Stato da funzionari e collaboratori compromessi con il passato regime. Di fatto prevalse però una logica compromissoria, agevolata dalla resistenza della burocrazia e dal …

Fiori di Stevia rebaudiana

STEVIA, STORIA DEL DOLCIFICANTE CHE STA CONQUISTANDO IL MONDO

di Max Trimurti – “L’erba dolce” degli indiani Guarani è diventata un dolcificante molto diffuso in Occidente, forse sul punto di soppiantare anche l’aspartame. Nella solitudine della foresta paraguaiana, alla frontiera con il Brasile e l’Argentina, nei pressi del fiume Paranà e a poca distanza dalle cascate di Iguaçu, un …

L'attacco dell'11 settembre 2001

IL TERRORISMO DAGLI ANNI SETTANTA A OGGI

di Andrea Delpino – Dalle formazioni di stampo comunista, nazionalista e di matrice indipendentista, combattute e “depotenziate” dai singoli Stati con operazioni interne, si è passati al terrore di ispirazione islamista, condotto da cellule sfuggenti e ramificate in tutto il mondo. Il terrorismo si può definire come una forma di …

Montezemolo - 1943 ter

GIUSEPPE MONTEZEMOLO, IL PARTIGIANO GENTILUOMO

di Alessandro Frigerio – Fu il comandante del Fronte militare clandestino a Roma e uno dei principali artefici della resistenza nella capitale durante l’occupazione tedesca. Una resistenza vissuta in un clima di sospetti e di difficile collaborazione con il CLN, cercando di evitare inutili spargimenti di sangue nell’attesa dell’arrivo degli …

Una donna armena deportata a Ezurum

CENTO ANNI DAL GENOCIDIO ARMENO: GLI STUPRI DIMENTICATI

di Michele Strazza – L’eliminazione dei maschi adulti fu eseguita sul posto, mentre donne, vecchi e bambini furono avviati alle marce della morte. Le donne, in particolare, se non si convertivano all’islam venivano violentate dai gendarmi e dai contadini musulmani lungo la strada, oppure vendute come schiave sulla pubblica piazza. …

La battaglia di Vimeiro, che precedette la capitolazione a Cintra

1807: QUANDO LA FRANCIA INVASE IL PORTOGALLO

di Massimo Iacopi – Chi domina Lisbona e Oporto controlla il commercio con il Brasile e una parte dell’Africa. Napoleone lo sapeva bene e per questo si decise a cacciarne le forze inglesi, trasformando così il Portogallo per dieci lunghi anni nella posta in gioco della rivalità fra le due …