Currently browsing category

Articoli

Carro armato distrutto a Vukovar, 1991 - Peter Denton

JUGOSLAVIA, UNA FINE ANNUNCIATA E PROGRAMMATA

di Massimo Iacopi – Creato artificialmente all’indomani della Prima guerra mondiale, lo Stato jugoslavo non è sopravvissuto alla fine della guerra fredda. La sua dissoluzione, abilmente gestita dall’esterno, ha generato nuove e vacillanti organizzazioni statali che promettono nuove instabilità per il futuro. Il secondo smembramento della Jugoslavia è stato la …

Internate al lavoro a Ravensbrück

UN GINECOLOGO AL SERVIZIO DEL REICH NAZISTA

di Renzo Paternoster – La sterilizzazione dei “popoli inferiori” rientrava nella logica darwinista del nazismo. Carl Clauberg, medico tedesco, condusse ad Auschwitz numerosi esperimenti sugli esseri umani per definire un sistema che consentisse di rendere infeconde le donne ebree e rom. L’ossessione per la “purezza razziale” non è nuova nella …

Kruscev e Stalin nel 1936

LA MORTE DI STALIN SECONDO KRUSCEV

di Vincenzo Grienti – A dieci anni dalla scomparsa del dittatore sovietico, Nikita Kruscev rilascia un’intervista al settimanale Epoca. E’ quasi alla fine del suo percorso politico, ma vuole tramandare ai posteri la narrazione di quella notte del marzo 1953 in cui morì il grande tiranno. Il dittatore era riverso …

IL Cap Trafalgar colpito dal Carmania, settembre 1914

LE NAVI CORSARE TEDESCHE NELLA GRANDE GUERRA

di Mario Veronesi – Prima dello scoppio della Grande guerra le direttive della Marina germanica prevedevano che le navi passeggeri più grandi e capaci di sviluppare una velocità di almeno diciotto nodi fossero destinate, in caso di conflitto, ad essere convertite in incrociatori ausiliari da usarsi prevalentemente nella guerra di …

Giuseppe_Verdi_Portraitphotographie_mit_Widmung_1893

GIUSEPPE VERDI AL CONSERVATORIO DI MILANO

di Sollima Novi – Il futuro compositore aveva una cattiva postura al pianoforte e non fu ammesso al Conservatorio. Una mostra a Milano – “La mano, l’errore, il trionfo” – fa ammenda rendendo omaggio al suo straordinario genio con spartiti e strumenti appartenuti al maestro. Giuseppe Verdi non fu ammesso …

L'esercito inglese reprime l'insurrezione ad Alessandria, luglio 1882

EGITTO, LE RIVOLUZIONI DIMENTICATE

di Max Trimurti – A due riprese, nel 1881 e nel 1919, l’Egitto si solleva per conquistare l’indipendenza. La protesta dei nazionalisti egiziani sfocerà nell’instaurazione di un regime parlamentare e di un governo responsabile davanti alla Camera. Ma l’indipendenza concessa dalla Gran Bretagna nel 1922 sarà solo parziale. Nel 1881 …

Port Said, all'imbocco del canale di Suez, nel 1880

QUANDO IL VAPORE SOLCAVA I MARI DEL MONDO

di Mario Veronesi – La nascita delle prime navi a vapore risale al XVIII secolo, ma è a partire da XIX che questo sistema di propulsione viene applicato in modo diffuso in tutto il mondo, prima alle marine mercantili e poi anche alle navi da guerra. Gli inizi dell’800 videro …